capelli mossi senza piastra

I capelli mossi rappresentano certamente una delle principali e più ghiotte tendenze degli ultimi mesi, e – stando a quanto ci suggeriscono i più noti hairstylist del mondo – dovrebbe essere così ancora a lungo. Ma è possibile ottenere i capelli mossi, con una piega ondulata su capelli lisci o già ricci, senza dover necessariamente ricorrere a piastre, spazzole rotonde e ferri arricciacapelli? La risposta è certamente positiva, e di seguito troverete alcune pratiche modalità per poter rendere la vostra chioma straordinariamente wavy senza fatica!

Dormire è importante

Il primo segreto dovreste già conoscerlo, visto e considerato che ne abbiamo parlato più volte con diversi livelli di efficacia e di entusiasmo. È sufficiente infatti andare a letto con i capelli semi umidi raccolti in una treccia, in uno chignon o in diversi torchon. Al risveglio l’effetto mosso sarà assicurato. In alternativa potete lasciare l’acconciatura in posa per un’ora, dividere la chioma in tre ciocche, fare una treccia per ogni ciocca e lasciare asciugare all’aria o con il phon, magari a temperature non troppo elevate.

Usare bigodini flessibili

Se alla parola “bigodino” vi viene in mente vostra nonna, state sbagliando di grosso! I nuovi bigodini flessibili sono infatti straordinariamente più efficaci di quelli tradizionali, e potranno assicurarvi un bel movimento davvero invidiabile. Utilizzatene tanti a seconda dei ricci che desiderate, rammentando che per poter avere onde più voluminose dovreste puntare su bigodini grandi. Sarà sufficiente indossarli per circa 4-5 ore, e al momento di toglierli fissare il tutto con un apposito prodotto per lo styling.

Usare le forcine

In alternativa, una volta lavati i capelli, procedete a pettinarli e prendere una ciocchetta per volta, da piegare ad anello, e fissare con una forcina. Procedete con queste maniera ciocca dopo ciocca, fino a creare tutti i ricci che desiderate. Lasciate poi asciugare naturalmente e rimuovete, eventualmente aiutandovi con un apposito prodotto per lo styling.

Tagli di capelli mossi e medi per il 2019 da non perdere!

Aiutarsi con un diffusore

Sempre in tema di strumenti che vi aiuteranno ad avere dei mossi ideali senza tuttavia ricorrere alla piastra e ai ferri arriccia capelli, il riferimento non può essere improntato all’uso corretto del diffusore.

Pinzate pertanto i capelli e usate un diffusore con temperatura media, non troppo calda (abbiamo tante volte ricordato come le temperature calde possano danneggiare i capelli). Per una migliore tenuta utilizzate altresì una schiuma o un gel fissante.

Passare un definitore di ricci

Conoscete il definitore di ricci? Si tratta di un ferro arriccia capelli che viene realizzato appositamente per l’occasione, e che deve essere necessariamente passato sui soli capelli asciutti. Meno impattante e invasivo rispetto alle altre piastre, potrà essere utilizzato avvolgendo la ciocca su tutta la lunghezza, in maniera tale che il calore possa diffondersi uniformemente: attendete poi qualche istante, e aprite il ferro per poter liberare la ciocca.

25 acconciature per chi ha i capelli mossi o ricci!

A questo punto, dovreste già avere diverse alternative per poter realizzare i mossi che desiderate. Il nostro suggerimento è quello di sperimentarle, cercando di comprendere gradualmente su quali alternative trovate le migliori soddisfazioni in termini di comodità e di risultati finali.

Per potervi sostenere in questi tentativi, di seguito abbiamo riepilogato per voi una serie di 30 diversi modelli di capelli mossi particolarmente in voga, e con diversi livelli di dinamismo. Provate a dare uno sguardo a queste alternative e fateci sapere se al loro interno avete trovato anche qualcosa che possa fare al caso vostro, o se invece sia meglio dirottare la vostra attenzione altrove.

Nel primo caso, provate a parlarne con il vostro parrucchiere di maggiore riferimento, mostrando il modello che avete individuato e il risultato finale che desiderate ottenere su di voi.

Un post condiviso da hairenvycd (@hairenvycd) in data:

Un post condiviso da Aubree Hill (@aubreeleighhill) in data:

Un post condiviso da EDINHO PLATINO (@edsonmoraess) in data:

Un post condiviso da Laura Kranz (@the.lovelylaura) in data:

Un post condiviso da Bruna Soares (@brunasoares09) in data:

Un post condiviso da Johne Karmush (@johnekarmush) in data: