scrub

Scrub per il cuoio capelluto fai da te: l’esfoliazione naturale che combatte i capelli grassi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo scrub è uno dei più fedeli alleati della nostra beauty routine; questo può essere utilizzato per esfoliare il nostro viso, il nostro corpo e le nostre labbra. La sua particolarità è quella di sfruttare i piccoli granuli per eliminare le cellule morte e donare alla pelle luminosità e un aspetto vellutato. Oggi vogliamo svelarvi un piccolo segreto: lo scrub può essere effettuato anche sul cuoio capelluto e risulta essere uno dei metodi più efficaci per combattere i capelli grassi. In questo articolo vi racconteremo come crearne uno in casa in modo 100% naturale! Curiose? Continuate a leggere!

Leggi anche: Labbra perfette: come creare lo scrub e il balsamo labbra in casa

Cos’è lo scrub?

Come accennavamo, lo scrub è un trattamento di bellezza essenziale che si può anche realizzare comodamente a casa. Questo prodotto esfolia la pelle rimuovendo le cellule morte e le impurità grazie all’azione dei suoi micro-granuli; ora vi illustreremo come creare un perfetto scrub per il cuoio capelluto!

Leggi anche: Che cosa è lo scalp scrub e come si fa

Come si usa sui capelli?

Lo scrub sul cuoio capelluto rimuove le impurità dello stesso e agisce soprattutto sul sebo in eccesso. Inoltre, rappresenta una vera svolta per donare lucentezza e vigore ai capelli, fin troppo spesso indeboliti dall’inquinamento atmosferico e lo stress di tutti i giorni. Creare questo prodotto in casa è semplicissimo; vi occorreranno solamente:

  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di sale marino
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di aceto di mele

Una volta raccolti tutti gli ingredienti, uniteli in una ciotolina e mescolate bene affinché il composto diventi omogeneo e pastoso. A questo punto applicatelo sulla cute della vostra testa e massaggiate delicatamente per qualche minuto. Lasciate in posa ad agire per almeno 5 minuti (arrivando a un massimo di 10) e risciacquate con abbondante acqua tiepida. Se il sale sul cuoio capelluto vi risulta fastidioso, potrete sostituirlo con lo zucchero. Il risultato sarà visibile già dopo il primo shampoo! Ripetete il trattamento almeno una volta a settimana.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze
Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.

Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!