Come fare durare lo smalto più a lungo possibile: 3 trucchi infallibili

Come far durare lo smalto più a lungo? Vogliamo subito iniziare col botto comunicando l’essenziale: assicurarsi di avere le unghie pulite. Non importa a cosa stessi pensando prima di stenderti lo smalto, ma se le tue unghie non sono pulite, il risultato finale ne risentirà. Ma qual è il motivo? Ora ve lo raccontiamo.

Lo sporco e gli oli naturali possono impedire al colore di aderire alle unghie, il che può aumentare eventuali sbeccamenti e sfaldamenti, ma anche un lieve scolorimento. Il modo migliore per pulire le unghie è rimuovere accuratamente il vecchio smalto con un solvente per unghie di qualità, a base di acetone. Quindi, lavarsi le mani con del sapone neutro e acqua tiepida, per essere sicuri di tirare via tutto lo sporco. Un’altra cosa fondamentale è l’asciugatura, assicurarsi di averla effettuata totalmente, in modo che l’umidità rimasta sulle unghie non vada ad inficiare la stesura dello smalto.

Smalto come farlo durare più a lungo possibile: il trucco dell’aceto

Sapevi del trucco dell’aceto di mele?! Un ingrediente da cucina sorprendente (vedi il risciacquo acido per i capelli) è anche il migliore amico del tuo smalto. Il trucco è applicare un po’ di aceto di mele su un batuffolo di cotone e strofinarlo sulle unghie, ma solo dopo essersi lavi accuratamente le mani. Quindi, lasciare asciugare le unghie naturalmente per circa 10 minuti e procedere. Gli acidi presenti nell’aceto aiuteranno lo smalto a fissarsi più a lungo sulle unghie, e anche se all’inizio potrebbe permanere un leggero odore, non è un problema, scomparirà nel giro di pochissimo. Una vera e propria magia.

Ultimo consiglio ma non meno importante, quando applichi lo smalto, non esagerare. Applicare prima uno strato sottile e leggero e lasciare asciugare. Perché quando ci troviamo ad applicare troppo prodotto in una volta, non è possibile ottenere mai la corretta asciugatura. Le bolle che potrebbero comparire ne sono la dimostrazione. Lo sappiamo bene, si tratta di un processo super noioso e soprattutto lungo, quindi prenditi il ​​tuo tempo e non farlo quando sei di fretta. Per ottenere i migliori risultati, assicurati di spazzolare lo smalto orizzontalmente, partendo dalla base dell’unghia e procedendo lungo la punta.

Smalto semipermanente, i migliori 4 in commercio: per unghie da centro estetico anche a casa