Chi l’ha detto che chi ha i capelli ispidi o crespi non possa comunque sfoggiare una bella capigliatura alla moda? Il “temuto” effetto crespo può infatti costituire un’arma in più per quelle persone che vogliono garantirsi un look sbarazzino o finto spettinato.

E anche se nel nostro sito abbiamo più volte ricordato quanto sia importante cercare di contrastare questo sgradevole elemento, è bene altresì fornire uno sguardo attento alla nostra fotogallery odierna, che vi mostrerà tantissimi scatti che possono essere ben in grado di abbellire il proprio aspetto.

Naturalmente, se invece di prendere spunto da questi scatti volete armeggiare per contrastare con durezza l’effetto crespo… siamo dalla vostra parte! Siamo ben consapevoli, infatti, di quanto sia difficile cercare di garantirsi una chioma perfetta: spesso l’umidità che si forma quando inizia a piovere (e mai come in questo momento il tema è attuale!) increspa in capelli, andando a rendere difficilmente gestibile la propria chioma.

Addio capelli crespi, ecco come fare (e tante pettinature per non uscire di testa)

Fortunatamente, in commercio da diversi anni esistono specifici prodotti che possono contrastare molto positivamente l’effetto crespo: sia sufficiente ricordare il vasto ventaglio di gel, spray, spume e altri accessori che applicati sui capelli vi permetteranno di contrastare ogni situazione di “pericolo” con particolare convinzione.

In aggiunta all’ausilio di specifici prodotti, potete aiutarvi seguendo alcune semplici regole. Ma quali?

In primo luogo, evitate di lavare i capelli troppo spesso, poichè lo shampoo lava via anche gli oli naturali dei capelli, nemici dell’effetto crespo. In tal proposito, preferite dei prodotti ad hoc per la cura dei vostri capelli, privo di solfati, delicato sul cuoio capelluto e sull’intera lunghezza della chioma.

Tra i prodotti più accurati per la cura dei capelli, l’olio di cocco è naturalmente uno dei più naturali e consigliati. Per utilizzarlo a dovere sarà sufficiente mescolare un cucchiaino di tale olio nella dose abituale di shampoo utilizzato, e lavare i capelli normalmente. Vedrete la vostra chioma più nutrita, idratata, lucida.

Ancora, ricordate sempre di idratare costantemente i capelli, utilizzando un buon balsamo dopo ogni shampoo per poter disciplinare al meglio la chioma. Un balsamo di qualità potrà infatti proteggere la radice dei capelli, creando una sorta di “rivestimento” utile per poter diminuire l’assorbimento di umidità nell’aria.

Infine, in sede di asciugatura ricordate di non strofinare i capelli bagnati con un telo, limitandovi invece a strizzare i capelli con mano nuda, e cercare di tamponare delicatamente la chioma con dei panni specifici, utili per evitare di rimuovere gli oli dei capelli.

Capelli ricci: Tagli ed acconciature per il 2019