Vai al contenuto

News

Parrucchieri donna, qual è la città più cara d’Italia per un taglio

Pensi alla città più cara d’Italia e pensi a Milano. Ed è ancora così. L’ultima analisi, tuttavia, mette in risalto interessanti differenze, non irrilevanti per chi mette mano alla tasca. In generale, è il capoluogo lombardo la grande città italiana per il costo della vita, ma ognuna ha la sua particolarità. Per esempio Napoli è la più economica per la spesa alimentare, mentre a Pescara si pagano le tariffe più basse dei servizi. Anche per i parrucchieri ci sono curiose differenze tra nord e sud.

taglio donna parrucchieri città più cara italia

Parrucchieri per donna, qual è la città più cara d’Italia per un taglio

Tutto emerge dall’ultima ricerca sul costo della vita nelle principali città italiane realizzata dal Codacons, sempre attento a difendere i diritti dei consumatori. “Il costo della vita è estremamente diversificato sul territorio, con le città del sud che risultano mediamente più economiche rispetto al Nord Italia”, spiega il presidente Carlo Rienzi.

taglio donna parrucchieri città più cara italia

Su tutti prezzi, e vale anche per i parrucchieri, stanno incidendo gli aumenti dei costi energetici. “Prezzi e tariffe – aggiunge il Codacons – appaiono in continua evoluzione: gli aumenti di luce e gas stanno infatti determinando nelle ultime settimane rincari a cascata dei prezzi al dettaglio, a causa dei maggiori costi in capo a imprese e attività che vengono inevitabilmente scaricati sui consumatori attraverso rialzi dei listini”.

Curioso è il confronto tra Milano e due città del sud, Napoli e Bari. Prendendo in considerazione il comparto alimentare – pane, carne, frutta e pesce – a Milano per mangiare occorre spendere in media il 47 per cento in più rispetto a Napoli e circa 18 euro in più rispetto a Bari. Per l’acquisto di un paniere completo, infatti, se a Milano si spendono 99,24 euro, a Bari se ne spendono 81,26.

taglio donna parrucchieri città più cara italia

Perché ci si taglia i capelli dopo aver chiuso con un partner? Parla lo psicologo

Inserire Bari nella comparazione proposta finora non è un caso. Dall’indagine del Codacos è difatti risultata la città più cara per i prezzi dei parrucchieri per donna. Chiaramente si tratta di un livello che emerge dalla media dei prezzi, dal salone top delle singole città a quelli più economici.

Dunque, se farsi tagliare i capelli a Milano ha un costo medio di 23 euro, a Napoli la media si ferma al di sotto della metà: 11,80 euro. Ma Bari batte tutte le altre città d’Italia: occorre pagare 26,48 euro.

Parrucchieri, barbieri, estetisti: nuove regole dal 20 gennaio. Cosa cambia