face framing

Capelli bicolore: la nuova tecnica che illumina il viso – Il parere dell’esperto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I tempi delle tinte compatte sono finiti e ormai lo sappiamo bene: fra balayage, shatush e mechés non sappiamo davvero cosa scegliere. Oggi vogliamo parlarvi di una tecnica cugina del Face Framing, quella dei capelli bicolor adottata recentemente dalla modella Miranda Kerr. Questo tipo di colorazione illumina il viso e regala al colore una serie di sfaccettature brillanti. Scopriamolo insieme!

Leggi anche: Face framing: la tecnica di schiaritura che illumina il viso e lo scolpisce

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Morning smoothie 💖 This one has banana and chaga what do you like to put in yours? 🍌

Un post condiviso da Miranda (@mirandakerr) in data:

Capelli bicolor: scopriamo il look

Nel caso specifico di Miranda Kerr, la sua chioma castana è stata impreziosita da sfavillanti ciocche bionde e fine sulla parte frontale dei capelli.

Miranda Kerr

Foto: @mirandakerr [IG]

Miranda Kerr

Foto: @mirandakerr [IG]

La particolarità di questo stile è che può essere adattato a ogni necessità e gusto: potrete infatti puntare su colori naturali o aggiungere alla vostra nuance un tocco di brillantezza scegliendo colori pastello o elettrici.

rossi lunghi mossi

Foto: @lisaherofficial [IG]

biondi mossi lunghi

Foto: @elitebeautysociety [IG]

castani mossi lunghi

Foto: @lavishhairstudiosa [IG]

medi neri rosa lisci

Foto: @amonostiendita [IG]

medi biondi mossi

Foto: @indulgecutscolours [IG]

biondi mossi lunghi

Foto: @sarabriscoe_rocaverde [IG]

biondi mossi lunghi

Foto: @tess_payne [IG]

castani lunghi mossi

Foto: @brushednpaintedhair [IG]

Cosa ne pensa l’esperto?

Cristiano Filippini – hairstylist di successo – commenta il look:

Molto molto interessante questa tecnica di schiaritura usata su Miranda Kerr. Siamo di fronte a una specie di color contouring che però si concentra sulla parte frontale della capigliatura, come era in voga nei primi Anni ’90. La luce è molto evidente sul viso ma è un lavoro molto bello anche con i capelli posti dietro le orecchie: in questo modo si illuminano anche le lunghezze, il biondo si stabilisce su tutto il perimetro della capigliatura e le onde diventano molto più definite. Personalmente è una tecnica di colorazione che mi piace molto di più se asciugata mossa, liscia diventa troppo compatta e netta la differenza tra le due nuances.

Per chi è adatto questo stile?

I colori così più chiari sui contorni del viso sono più indicati per visi lunghi, magri, ovali o con il mento sporgente perché aiutano ad allargare la figura. Non troppo consigliati su morfologie larghe o tonde, che ne uscirebbero enfatizzate.

Ora che sapete tutto, non vi resta che chiamare il vostro parrucchiere di fiducia!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, ha cercato di unire le sue passioni al lavoro, che l'hanno portata ad occuparsi di raccontare storie che vi faranno appassionare. Curiosa ed eclettica, non può vivere senza il suo lago.