Guide

Capelli fini: ecco le acconciature che vi daranno nuovo volume!

Tutte le migliori acconciature estive per poter dare ai vostri capelli fini un maggiore volume: stili e mode da copiare e utilizzare!

I capelli fini non sono certamente l’ideale per poter strutturare con facilità uno stile di capigliatura che abbia il volume come caratteristica principale, ma tutte le donne che sono contraddistinte da una bella chioma sottile non dovrebbero comunque disperare: grazie a qualche piccolo e semplice accorgimento si possono infatti ottenere dei risultati davvero straordinari, che vi permetteranno di sfoggiare “nuove” acconciature che fino a quel momento magari avete sottovalutato.

I capelli corti rappresentano una fenomenale scelta per tutte le donne che desiderano un look fresco e sensuale, eventualmente giovanile e sbarazzino, ritrovando un romanticismo inaspettato grazie a un taglio più pulito che possa scoprire il collo e le spalle. Negli ultimi anni i tagli di capelli corti hanno acquisito una sempre maggiore importanza nelle scelte delle donne, che hanno riscoperto veri e propri look vintage, rinnovandoli e rivisitandoli sulle chiavi più moderne.

In particolare, se avete i capelli fini e volete abbinare la chioma con un’acconciatura corta, dovrete cercare di tenere a mente che la particolarità del vostro capello necessita di una cura piuttosto meticolosa: i capelli fini sono infatti generalmente più delicati e, sebbene permettano una facile modellazione del look, bisogna spesso tornare su di loro ed evitare che si imbizzarriscano finendo con l’essere ingestibili. In aggiunta a quanto sopra tenete anche in considerazione che in realtà i capelli corti necessitano di cure molto più frequenti rispetto ai tagli medi e a quelli lunghi. La motivazione è abbastanza intuibile: il taglio di capelli corti è un taglio che “dura” di meno, considerando che i capelli tendono a crescere, “rovinando” il look che magari avevate creato solo 10 giorni prima. Insomma, se volete approcciare a dei tagli di capelli corti, rassegnatevi a tornare dal parrucchiere un pò più spesso di quanto magari avete fatto con i capelli medi o lunghi.

Tenuto conto di questa particolarità, potete altresì considerare che in realtà i capelli fini possono prestarsi a un ricco ventaglio di opportunità di look. Potete ad esempio decidere un taglio curly che possa donare maggiore volume alla vostra chioma, ciuffi più o meno vistosi e “coprenti”, scalature, asimmetrie, rasature dietro e ai lati e tanto, tanto altro ancora!

Il nostro consiglio è naturalmente quello di rivolgervi al vostro parrucchiere di fiducia, e – di conseguenza – studiare con lui quali sono le migliori soluzioni per la vostra chioma. Scoprirete probabilmente delle acconciature che non avete precedentemente assunto in considerazione, e che saranno particolarmente premianti nei confronti della vostra bellezza. Parlate apertamente anche del colore da adottare. Un bel taglio corto può essere l’occasione di applicare alla vostra chioma un nuovo colore, magari maggiormente alla moda, o sfumature che potranno donare una maggiore vitalità e luminosità.

L’importante è… “agire”: se volete cogliere queste opportunità per fine anno, il tempo sta per scadere: correte dunque dal parrucchiere, e cercate di trovare con lui il look più adatto! Fateci sapere!

Capelli fini, la nuova moda è dare maggiore volume

Chi ha i capelli fini e desidera sapere in che modo, in questo 2016, portare la propria chioma in una maniera ancora più rispondente ai look contemporanei, non può che approcciare nei confronti di una volumizzazione dei propri capelli, attraverso prodotti specifici che non appesantiscano il capello, lasciando indenne l’effetto finale.

Tra i vari prodotti ad hoc per i capelli fini, un cenno non si può che fornire al balsamo specifico per questa “categoria” di capelli, che potrà proteggere, nutrire e dare tonicità alla vostra chioma, senza stressarla eccessivamente. Un’accortezza che spesso viene sottovalutata dalle donne, e che invece deve rappresentare un vero e proprio “comandamento”: capelli più idratati sono infatti capelli più facili da pettinare e, oltre tutto, in grado di dare a chi ci guarda l’impressione di una maggiore morbidezza. Insomma, un valore aggiunto indiscutibile, che proteggerà il capello dalle aggressioni esterne donando un benessere duraturo nel tempo, e un’impressione di maggiore leggerezza per l’intera chioma. Attenzione anche alla fase di asciugatura. L’utilizzo del phon nei capelli fini rappresenta infatti un momento cruciale. Il rischio è infatti che, avendo sempre meno tempo a disposizione per poter curare l’asciugatura, la donna proceda con l’asciugare velocemente la chioma, con il phon al massimo del calore. Un comportamento sicuramente sbagliato, perché in questo modo le temperature elevate stresseranno la chioma, con ciò che ne consegue sul fronte della salute dei capelli fini. Molto meglio invece dedicare più tempo all’asciugatura, procedendo con una bella potenza media, opportuna per questo tipo di capigliatura. È inoltre consigliabile asciugare i capelli a testa in giù con il diffusore, e anche se non si ha una chioma riccia. Alla fine, modellate lo styling come preferite, utilizzando una cera o un prodotto per il finish, solo sulle punte.

Per quanto infine concerne gli stili che andranno per la maggiore grazie al connubio tra capelli fini e volumi, occhi aperti nei confronti del caschetto molto corto o di un medio bob, con eventuale ciuffo laterale a valorizzare il vostro sguardo e a donare ulteriore volume. Vi consigliamo inoltre di creare un gradevole gioco di schiariture, che tanto va di moda questo periodo: meches e varie decolorazioni contemporanee potranno certamente venire in vostro soccorso, donando una luminosità e un contrasto eccezionale.

Se poi volete saperne di più, vi consigliamo di consultare la seguente fotogallery: abbiamo estratto per voi una serie di scatti fotografici che arricchiranno il vostro ventaglio di potenziali alternative per capelli fini…

Tagli di capelli fini: quale acconciatura mi starà meglio?

tagli capelli fini

La qualità di capello fine il più delle volte non dona alla chioma il giusto volume, ma con i tagli capelli fini giusti riusciremo a valorizzare queste capigliature dai capelli sottili con precisi e calibrati accorgimenti. Quali saranno i tagli capelli fini più adatti a questo scopo?

Cerchiamo innanzitutto di evitare che la lunghezza dei capelli oltrepassi l’altezza delle spalle, cerchiamo, quindi, di orientarci verso un tipo di taglio che sia almeno un po’ più corto o anche molto più corto, ad esempio un bel pixie cut (tra i tagli molto corti) o un bel bob o long bob (tra i tagli medi). Seguendo questi consigli eviterete che il volume dell’acconciatura appaia ancora meno sviluppato di quanto non sia in realtà.

Ancora una dritta: non esagerate con le scalature nel taglio. I tagli capelli fini devono sempre fare i conti con il volume, e la scalatura già di per se porta ad una diminuzione dello stesso, quindi occorre andarci caute. I caschetti corti dai tagli netti vanno più che bene. Ricordate che i tagli pari, nel caso di tagli capelli fini, restituiscono un’immagine di foltezza e pienezza dei capelli superiore a quella che hanno in realtà.

Non dimentichiamoci che le messe in piega sono fondamentali per restituire almeno la sensazione di volume a capelli che volume non ne hanno tanto: se avete optato per un bel taglio medio e lo avete anche un po’ scalato, create un po’ di movimento sulla lunghezza perché il mosso aumenta la percezione del volume nelle acconciature.

I capelli sottili: tra croce e delizia

I capelli sottili – tutte le nostre lettrici che sono interessate da ciò lo sanno bene! – costituiscono una chioma che tende a perdere facilmente volume, non ha un buon rapporto con la piega a phon troppo caldo (lo stesso può ben dirsi nei confronti della piastra) e, soprattutto, durante le fasi più umide dell’anno si appiattisce. Dunque, considerato che in buona parte d’Italia proprio in questi giorni si sta vivendo una stagione estremamente calda e umida, si tratta di una capigliatura messa a durissima prova.

Che fare allora? Arrendersi davanti all’evidenza o trovare qualche soluzione?

Naturalmente, non possiamo che suggerirvi di armarvi di un po’ di pazienza e cercare qualche pronto rimedio, peraltro non certo irrealizzabile, soprattutto se andrete a lavorare con un bravo parrucchiere che vi metterà sulla giusta strada.

In particolare, gli hairstylist più abili vi consiglieranno di non cedere alla tentazione di una bella cotonatura, che solamente in apparenza è in grado di rappresentare la soluzione più immediata per poter risollevare il volume dei vostri capelli fini, ma che si tramuterà in un’arma a doppio taglio, considerato che dietro l’apparenza di un maxi volume vi sono rischi di danneggiamento ai capelli.

Pertanto, al bando la cotonatura e… leggete oltre!

I migliori stili per dare volume ai capelli fini

Il primo hairstyle che gli esperti consigliano è un bello chignon morbido, che potete realizzare a casa vostra con accorgimenti naturali e poco invasivi per i vostri capelli. Prima di addormentarvi sarà sufficiente fare due trecce con i capelli bagnati (non è necessario applicare alcun tipo di prodotto). Quindi, al risveglio del mattino, sciogliete le trecce con le mani e raccogliete i capelli in un morbido chignon, per ottenere un raccolto dal volume naturale e duraturo.

A proposito di raccolti, una buona alternativa è rappresentata dal c.d. raccolto a banane, o se preferite un più elegante (almeno nel nome!) french twist, avendo poi cura di non creare un hairstyle troppo rigido, ma seguire uno stile messy, come suggeriscono le mode più contemporanee. Un’altra alternativa di rilievo è costituita dalle onde più vintage, determinate partendo da una situazione di capelli bagnati, dalla quale si creeranno onde morbide che potranno poi essere asciugate con la lampada o con il diffusore.

Rappresenta un’altra possibilità per chi vuole pettinare con volume i propri capelli fini anche il mini frisè, da realizzarsi aiutandosi con una apposita piccola piastra, oppure con un mosso lieve, realizzato attraverso l’utilizzo di scovolini appositi che vanno a sostituire il classico bigodino: sarà sufficiente avvolgere ciascuna ciocca intorno allo scovolino e fissarla poi una per una. Una volta asciutta, liberate la chioma dagli scovolini e agitatela solo con le mani.

Fatevi guidare dalla nostra gallery per i migliori tagli capelli fini

Prendete pure spunto dalla photogallery che segue, abbiamo selezionato per voi una serie di tagli che ricreano volume sulle acconciature di alcune modelle dai capelli fini. Fatevi ispirare!

I capelli fini possono presentare un bel po’ di problemi se si hanno i capelli lunghi, per lo più diventa difficile trovare un buon look perché il taglio lungo con i capelli sottili rischia sempre di essere un po’ trasandato, non “messy”, cioè VOLUTAMENTE” spettinato, ma proprio trasandato. I tagli corti per capelli sottili possono venire in tuo aiuto.

Pixie con undercut e balayage

tagli corti per capelli sottili

Solo perché hai i capelli sottili questo non significa che tu debba rinunciare al tuo stile “tagliente”. Se ti consideri una di quelle ragazze cui piace tanto l’avventura, forse questo è proprio il taglio ideale per te! Un undercut in contrasto con i capelli lunghi dall’altro lato con effetto “messy” da mantenere con la lacca, per un mood punk-rock.

Un bob corto scalato con colori pastello

tagli corti per capelli sottili

Il bob scalato è una scelta perfetta per la ragazza con i capelli sottili, ma evitando che i capelli di un colore solo possano rendere meno di carattere questo taglio: per rendere il taglio più deciso, prendi in considerazione l’idea di unire più riflessi di colore su base pastello, lavanda, biondo e qualche piccolo tocco di viola scuro, perché l’insieme non sia troppo “leggero”.

Scalato con balayage

tagli corti per capelli sottili

Questo taglio corto con colpi di luce balayage, con le ampie sfumature di biondo molto chiaro che giocano con le tonalità più profonde è una splendida magia. E qual è il modo migliore di irrobustire i propri capelli sottili che scalandoli molto e spesso? Si crea un mix di livelli che è molto funky, lasciando qualche ciocca un po’ spettinata, per un volontario messy.

Hairstyle del tipo Blunt Lob con balayage

tagli corti per capelli sottili

Se preferisci un taglio più “rigoroso” e senza troppe “contaminazioni” adotta semplicemente un balayage per la tua chioma bionda liscia. Le punte “Blunt” drammatizzeranno l’effetto finale dei tuoi capelli che, così sottili, senza questa soluzione non sarebbero sufficientemente “scenici”.

Undercut ondulato

tagli corti per capelli sottili

Dai corpo al tuo hairstyle lasciando cadere e pendere quelle ciocche sopra quel rasato così audace. E dai al tuo look un aspetto più civettuolo, adottando il mosso per quelle ciocche, creando così anche un po’ di volume “ammiccante”.

Rose Gold Ombre

tagli corti per capelli sottili

L’ombre hair è un buon consiglio per tutte, non solo per chi ha i capelli fini. Questo metodo di schiaritura delle punte, in questa combinazione “oro nero e rosa” è veramente perfetto in quanto ad eleganza e femminilità Usa un rossetto rosso fuoco ed un mosso sciolto e sottili, di sicuro farai girare molte teste… maschili!

Undercut con livelli più lunghi

tagli corti per capelli sottili

Per creare l’illusione di un maggior spessore, utilissimo a chi ha i capelli sottili, create dei livelli lasciando i capelli di sopra più lunghi, sotto, invece, un bell’undercut per dare carattere a questa magnifica acconciatura. UN po’ di balayage nelle tinte del lilla per qualche ciocca superiore e… voilà: il gioco è fatto!

Pixie raccolto con rasatura

tagli corti per capelli sottili

Il pixie raccolto con rasatura è un classico, se ne vedono tantissimi. E’ un taglio fresco, moltissimo alla moda che si realizza facilissimamente ma rende molto affascinanti. La rasatura e la frangetta aggiungono un tocco di divertente freschezza: bellissimo!

Un Undercut Biondo davvero unico!

tagli corti per capelli sottili

Capita spesso che i capelli sottili ti facciano affrontare vere e proprie lotte per trovare un taglio che non richieda troppa cura e manutenzione ma, nel contempo, sia un taglio “top”: ecco, questo undercut biondo, davvero unico, è proprio quello che cercavi! Un taglio rasato dallo stile unico ed inconfondibile, audace e divertente. La texture della parte superiore dell’acconciatura ed il “sorprendente” biondo” lo rendono un taglio fantastico.

Pixie Lavanda

tagli corti per capelli sottili

Un taglio di capelli pixie dovrebbe avere solo i colori dei folletti, dei colori fiabeschi, giusto? Bene: questa tonalità lavanda, molto delicata è il perfetto contorno per questo taglio pixie, un po’ meno corto dei pixie tradizionali!

Spikes

tagli corti per capelli sottili

Ogni cosa di quest’acconciatura molto “rock” sa di “motociclista elegante”! Quei riflessi vibranti di rosa molto caldo sulla base biondo platino, molto glam, creano un contrasto magnifico, reso ancor più “tagliente” dal taglio bob asimmetrico con questi “spuntoni” eccentrici nella parte posteriore.

Taglio corto con sidecut

tagli corti per capelli sottili

Se sei una di quelle che pensa che con i capelli sottili non si possa fare niente, allora rasateli da un lato e lasciali un po’ più lunghi sulla parte superiore, che spazzolerai verso l’alto bloccandoli poi con un po’ di lacca. Ti renderai conto solo allora dello stile davvero chic che avrai creato: completa tutto con un bel trucco dai colori caldi.

Un undercut volutamente spettinato con onde artistiche

tagli corti per capelli sottili

I capelli sottili, anche ricci, possono indulgere in un undercut davvero “tagliente”! Non accontentarti di niente di meno di un magnifico effetto rasato, fattelo selvaggio e folle e magari aggiungi anche un originale disegno di rasatura perché sia più di carattere!

Messy biondo platino e frangetta femminile

tagli corti per capelli sottili

Quando si parla di atteggiamenti femminili, Taylor Swift è la testimonial d’eccellenza.  E anche se lei è costretta a scontrarsi con la sottigliezza dei suoi capelli, riesce sempre a trovare dei look molto, molto affascinanti come quello che vedete in questa foto. Il bob biondo platino un po’ strutturato con quella frangetta molto femminile, pettinata appena di lato per incorniciare meravigliosamente il viso: perfetto!

Bob asimmetrico a forma di U rovesciata

tagli corti per capelli sottili

Un taglio di capelli di uno stile veramente unico: il look più deciso grazie alla suggestiva forma ad U rovesciata nella parte posteriore, dove i capelli si appoggiano al collo (che dà anche più volume ai capelli sottili), viene reso ancora più di carattere grazie al taglio asimmetrico. Il biondo platino ed uno dei due lati più lungo dell’altro aggiungono un bel po’ di sex appeal.

Undercut un po’ messy

tagli corti per capelli sottili

Il look guadagna tantissimo semplicemente “disordinando” volontariamente le ciocche più lunghe e poi fissandole con un po’ di lacca spray.

Asimmetria semplice

tagli corti per capelli sottili

Anche un semplice taglio asimmetrico può ridare vitalità ai capelli sottili, perché le lunghezze diverse e contrastanti creano un volume dispari molto ma molto trendy!

Un a-line ondulato

tagli corti per capelli sottili

Previous ArticleNext Article

Informazioni biografiche