Foto: © VGstockstudio / Shutterstock

Gli errori che stai commettendo quando ti asciughi i capelli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Asciugare i capelli dopo lo shampoo è automatico e viene facile usare il phon in un certo modo, senza considerarne il perché. Potrebbe sembrare molto semplice, ma in realtà tutte noi commettiamo almeno uno degli errori che sto per elencarvi. Volete sapere quali sono? Leggete di seguito!

12 errori che tutte noi commettiamo asciugandoci i capelli

1. Asciugare i capelli solamente con aria calda

L’aria del phon è regolabile e va da un flusso di aria fredda a uno di aria intermedia fino a quello di aria calda. Spesso, per dimezzare i tempi di asciugatura, utilizziamo il getto più caldo dall’inizio alla fine della nostra messa in piega. Sbagliato! Dopo aver parzialmente asciugato i nostri capelli con aria medio-calda o calda, passiamoci sopra il flusso di aria fredda; in questo modo l’evaporazione dell’umidità verrà rallentata e insieme ad essa anche la formazione di doppie punte.

Foto: donnaweb.net

2. Scelta errata del flusso d’aria

I capelli vanno asciugati dalle radici alle punte in direzione della crescita dei capelli; questo fa in modo che le squame non si aprano evitando quindi di provocare l’effetto crespo della vostra chioma. Inoltre, così facendo, saranno facilmente districabili. Asciugando i capelli dalle radici alle punte, le squame si uniranno e faranno apparire i vostri capelli lucenti.

Foto: donnaweb.net

3. Tenere il phon in modo errato

Eh sì, tenere in mano il phon ci sembra la cosa più normale del mondo, ma se fino a oggi avessimo sbagliato il modo di impugnarlo? Ci viene naturale, infatti, tenerlo con la mano dominante. Sbagliato! Avete bisogno della forza e della delicatezza di tale mano per lo styling della vostra chioma; la tua mano dominante quindi controlla meglio il processo e la lavorazione del capello tramite pettini e spazzole.

Foto: donnaweb.net

4. Tirare i capelli verso il basso

Spazzolare i capelli verso il basso annienta ogni potenziale volume; se non amate i capelli piatti dovrete afferrare con la spazzola le punte dei capelli e dirigere quindi il getto d’aria calda verso l’alto. Questo vi garantirà una pettinatura voluminosa e vaporosa.

Foto: donnaweb.net

5. Tenere l’asciugacapelli troppo vicino alla testa

Vi sarà capitato almeno una volta di bruciarvi a causa del phon perché tenuto troppo vicino alla cute. Questo oltre che a scottarvi sul momento, renderà i vostri capelli fragili. La distanza giusta prevede almeno 15 centimetri di distacco.

Foto: donnaweb.net

6. Non dividere i capelli in sezioni

Spesso asciughiamo la nostra chioma tutta insieme, semplicemente facendo passare il phon da una parte all’altra della testa. Per dimezzare i tempi di asciugatura sarebbe bene dividere i capelli in 4-5 zone. In questo modo dovrete asciugare solamente piccole ciocche una per una e non tutta la chioma insieme; oltre che a farvi risparmiare tempo, vi faciliterà la riuscita della piega.

Foto: donnaweb.net

7. Tenere i capelli avvolti in un asciugamano troppo tempo

Di questo errore ve ne avevamo già parlato. Questa pratica molto diffusa purtroppo rovina i capelli rendendoli elettrici e fragili e favorisce la creazione di nodi difficili da districare. Se l’asciugamano è il vostro fedele alleato, procuratevene uno di microfibra e non di cotone e avvolgete la vostra chioma al suo interno per un massimo di 10 minuti.

Foto: donnaweb,net

8. Dimenticare la protezione termica

La protezione termina è utilissima soprattutto per chi usa il phon una volta o più a settimana. Un termoprotettore aiuta i vostri capelli a essere protetti da fonti di calore troppo eccessive.

Foto: donnaweb.net

9. Non usare il beccuccio del phon

Questo oggetto ha il potere di dirigere il flusso d’aria verso una certa sezione specifica di capelli. Non usarlo significherebbe avere molti più nodi e doppie punte.

Foto: donnaweb.net

10. Uscire subito dopo la piega

Sembra assurdo, ma è così! Dopo aver finito di asciugare i capelli, il consiglio è quello di rimanere dentro casa ancora un po’. Il motivo? Un drastico cambiamento di temperatura potrebbe influenzare negativamente sul capello, sulla cute e sul volume della chioma. Qualche consiglio per contrastare l’umidità lo trovate qui.

Foto: donnaweb.net

11. Usare il diffusore

L’uso del diffusore, sebbene crei dei ricci perfetti, purtroppo raddoppia la possibilità di ottenere doppie punte e capelli crespi. I capelli bagnati sono più fragili di quelli asciutti e ogni fonte di stress può traumatizzarli. Per questo motivo iniziate sempre asciugando i vostri capelli semplicemente con il beccuccio del phon, una volta che saranno parzialmente asciutti potrete usare il diffusore.

Foto: donnaweb.net

12. Tenere il phon in una sola posizione

Questo errore sembra banale da menzionare, ma non lo è. Molte persone tengono il phon sempre nella stessa posizione; per un corretto uso di questo prodotto e un’asciugatura rapida e d’impatto, muovete l’asciugacapelli costantemente, cambiando angolazione ruotando attorno alla testa.

Foto: donnaweb.net

Questo era l’ultimo errore che spesso commettiamo. Dopo questa guida il vostro modo di asciugare i capelli sarà sicuramente differente!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze