capelli puliti

@ Irina Bg / Shutterstock

Capelli puliti più a lungo? Ecco come rimandare lo shampoo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lavare i capelli è bello finché non bisogna farlo di nuovo e magari a pochi giorni di distanza dall’ultimo shampoo; per molte donne il momento del lavaggio della chioma rappresenta un vero e proprio appuntamento: bisogna infatti far conciliare gli impegni di tutta la giornata in quello spazio fra la doccia, il phon e la messa in piega per poter finalmente avere i tanto desiderati capelli puliti.

Se si hanno capelli grassi o sottoposti frequentemente a smog e altri agenti esterni che possono sporcarli, lo shampoo deve essere ripetuto anche più volte alla settimana. Come sappiamo, inoltre, lavare troppo spesso i capelli non è consigliato. Come fare, quindi, a mantenere la chioma vaporosa, profumata, leggera e pulita più a lungo possibile? Ecco qualche prezioso consiglio!

Leggi anche: Lavare i capelli senza shampoo? Ora è possibile, con il no-poo e co-wash!

Come mantenere i capelli puliti più a lungo

L’estate, l’umidità e le calde temperature collaborano – purtroppo – a rendere i capelli sporchi e piatti. Con l’aumento della sudorazione e le secrezioni rilasciate dalla cute, la chioma va lavata certamente più spesso. Seguendo i nostri 8 consigli riuscirete a rimandare lo shampoo di qualche giorno!

I preziosi consigli per tenere i capelli puliti

1. Non toccare continuamente i capelli

Toccando frequentemente i capelli, i germi vengono trasferiti dalle mani alla testa e insieme a questi anche la sporcizia, contribuendo a sporcare la chioma molto velocemente.

2. Lavare e cambiare spazzole e pettini

Sembra assurdo, ma non lo è! La nostra spazzola e il nostro pettine sono sempre a contatto con la nostra cute e quindi possono racchiudere grasso e secrezioni che – pettinando i vostri capelli – vengono inevitabilmente rilasciati su di essi. Vi consigliamo quindi di lavare spazzola e pettine almeno una volta a settimana con acqua e detergente neutro.

3. Balsamo e maschere usate con misura

Avete letto bene: non è usando grandi quantità di balsamo o maschere idratanti che i vostri capelli saranno più belli e/o puliti. Questi prodotti sono necessari per la salute della chioma, ma solamente se usati con parsimonia, altrimenti il rischio è quello di peggiorare la situazione drasticamente!

4. Legateli dolcemente

Se il caldo non vi fa respirare e i capelli su collo e spalle non riuscite proprio a sopportarli, non stringeteli in un fermaglio o un elastico troppo aggressivi. Legateli dolcemente dietro la nuca, in modo sufficiente per essere retti.

5. Spazzolate i capelli a testa in giù

Mettetevi a testa in giù e spazzolate i vostri capelli dalle radici alle punte, senza esercitare troppa pressione sulla pelle e senza essere troppo aggressive nel passaggio della spazzola. Per ottenere più volume, inoltre, è bene anche asciugare i capelli a testa in giù.

6. Usate prodotti senza parabeni e siliconi

Preferibilmente dovreste usare shampoo, balsamo e maschere senza siliconi e parabeni, evitando così di otturare i pori della pelle e aumentare le secrezioni di sebo rilasciate dalla cute.

7. L’asciugatura

Dopo lo shampoo è importante asciugare i capelli nel modo corretto. Vi consigliamo di tamponare i capelli con un panno in microfibra e usare il phon ad una temperatura non troppo elevata.

8. Non lavate i capelli troppo spesso

Come abbiamo accennato all’inizio, lavare troppo spesso i capelli è deleterio: una volta ogni due giorni andrà più che bene!

9. Olio sulle lunghezze

Usare un olio districante sulle lunghezze (sempre senza esagerare) è perfetto per mantenere i capelli puliti e profumati. Una goccia solamente può bastare!

Come posso mantenere i capelli puliti senza lavarli?

La risposta è semplice! Se non avete tempo o voglia di lavare i vostri capelli potrete facilmente ricorrere all’uso di uno shampoo secco o del semplice borotalco. Applicatene un poco per volta sulla cute e massaggiate: in questo modo il sebo verrà assorbito e pulirà i vostri capelli per almeno 18 ore!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. È laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.