Pedicure fai da te: massaggi, ricette naturali e prodotti consigliati

In questo periodo vi abbiamo raccontato come prendervi cura di voi stessi, facendo una tinta, un automassaggio, una ceretta e anche una manicure. È il turno della pedicure! In questa breve guida troverete tanti consigli utili e rimedi efficaci per talloni screpolati: l’estate è vicina e i sandali anche, non fatevi trovare impreparate!

La quarantena ci ha buttato un po’ giù e spesso ci siamo dimenticate di noi, ma adesso basta! Le restrizioni stanno andando via via scemando e a breve potremo riacquistare un minimo di libertà tornando alla vita di sempre. Esattamente come le nostre mani, anche i nostri piedi hanno bisogno di essere curati per tutto l’anno e non solamente in vista della bella stagione. 

Massaggiare i piedi

Tamara Call è una spa manager per l’Excelsior Dolomites Life Resort e sulla pedicure dice“Tendiamo a dimenticare che i piedi sono tra le parti più stressate e sollecitate del nostro corpo. Di fatto sostengono tutto il nostro peso 365 giorni l’anno e per tutti mesi freddi restano chiusi e soffocati nelle scarpe. Ecco perché spesso in questa stagione presentano il conto, mostrandosi disidratati e secchi, con talloni screpolati e cute spessa e danneggiata. Possono anche comparire calli e ragadi, ma in questi casi vale la regola di consultare un podologo, evitando accuratamente il fai da te, pena un peggioramento del problema”.

E poi continua: “Sarebbe consigliabile massaggiare i piedi ogni giorno, preferibilmente la sera, con una crema emolliente e idratante per prevenire e ridurre screpolature, secchezza e callosità. Partite dalla punta delle dita e, massaggiando un dito alla volta, risalite piano fino alla caviglia. Inutile dire che si tratta di un rituale super rilassante.

Drenare i piedi gonfi – Ricette naturali

Quando i vostri piedi sono doloranti oppure gonfi è necessario fare in modo che questi siano drenati. Emanuele Mattiuzzi è un’esperta di oli essenziali e ha dichiarato che: “L’ideale è – una o due volte a settimana – applicare su tutto il piedi, fino alla caviglia, un impacco rivitalizzante. A casa create questo composto:

  • un pugno di argilla bianca, antisettica, antinfiammatoria, rimineralizzante
  • cinque gocce di olio essenziale di zenzero, energizzante e antidolorifico
  • un pugno di sale fino da cucina

Lasciato agire per una ventina di minuti, questo mix naturale riduce il gonfiore e dona un impagabile senso di leggerezza.

Quando le temperature iniziano a salire, è ideale crearsi un pediluvio lenitivo e anti caldo, aggiungendo all’acqua tiepida o fredda (mai gelata):

  • cinque gocce di olio essenziale di lavanda, calmante e antisettico
  • cinque di olio essenziale di ginepro, purificante e stimolante della circolazione
  • un pugno di argilla bianca

Calcolate anche in questo caso una ventina di minuti per ottenere un effetto defaticante e rinfrescante”.

I prodotti consigliati per una perfetta pedicure

Per mantenere piedi impeccabili è importante esfoliare la pelle dei talloni, tendenzialmente ruvida e spessa, aiutandosi con un gommage arricchito da microgranuli, da risciacquare con acqua tiepida. Così facendo non solo si vanno a rimuovere le cellule morte, ma si riattiva la circolazione.

[amazon box=”B0725L1YX4″]

Dopo il pediluvio serale si può passare con molta delicatezza una pietra pomice sulle parti più dure del piede, applicando una pomata preparata mescolando 40 grammi di vaselina con due grammi di acido salicilico, più qualche goccia di succo di limone.

[amazon box=”B013F4FF48″]

Ottima anche l’idea di strofinare il piede con una spazzola di setole dura o un guanto di loofah, con il risultato di una pelle setosa e levigata. Dopo avere tenuto i piedi in ammollo per una decina di minuti, così da ammorbidirli, procedete tagliando le unghie con un taglio dritto, per poi limarle dando loro la forma desiderata”.

[amazon box=”B0085AMQXQ”]