tinte che invecchiano

Foto: pinterest.com

Tinte per capelli che invecchiano: ecco i colori da evitare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Purtroppo c’è da ammettere che alcuni colori di capelli tendono a invecchiare il viso di chi li porta; una nuance che può stare bene a 20 anni non è detto che continui a dare lo stesso effetto superati magari i 30 o i 40. Alcune donne sono abituate a scegliere sempre lo stesso colore perché si vedono bene solamente con quello, ma non è così! Insieme al vostro parrucchiere di fiducia potrete trovare la giusta tinta e ottenere un look giovane e fresco. Vediamo quali sono le nuance da evitare in età adulta.

Leggi anche: Acconciature che invecchiano: ecco quali sono quelle da evitare

Tinte che invecchiano: quali evitare

Colori monocromatici

Primi fra tutti, a invecchiare, sono i colori monocromatici. Una chioma senza sfumature appiattisce i lineamenti: bisogna quindi sempre optare per una tinta piena di riflessi, soprattutto dopo i 30 anni. I colori netti incupiscono il viso e gli aggiungono diversi anni.

Colori troppo scuri

Se siete darkettone dentro e amate i capelli neri, sappiate che superati i 40 anni questi possono invecchiare davvero tanto il vostro viso e la vostra immagine. I colori chiari tendono a illuminare il viso e vi faranno apparire più levigate e serene, ma se proprio non sapete rinunciare ai capelli corvini, puntate a un cioccolato fondente piuttosto che a un nero piatto e impegnativo.

cioccolato fondente cover

medi castani mossi

Foto: @evita_rammos_salon [IG]

Evitare di scegliere sempre lo stesso colore

È vero c’è chi predilige i capelli chiari a quelli scuri e viceversa, ma per fortuna oggi esistono tanti modi per ottenere un effetto gradevole senza per forza continuare a scegliere la stessa nuance già perpetrata per anni. Fra i biondi, ma anche fra i bruni, esistono tante tonalità fra cui scegliere!

Insieme al nostro viso anche la stessa pelle cambia andando avanti con l’età: spesso questa tende a ingiallirsi, macchiarsi o schiarirsi. Per questo motivo bisogna trovare la giusta tonalità per la vostra età: se siete amanti del biondo non scegliete un colore piatto, ma un biondo grano o un biondo champagne. Se siete more invece un Brown Ale o un color Nutella potrebbero fare al caso vostro.

Leggi anche: Come scegliere il colore di capelli adatto a noi? 4 test efficaci

biondi medi mossi

Foto: @beautyby.andreaj [IG]

biondi lunghi mossi

Foto: @hairbyrebeccaf [IG]

brown ale lunghi mossi castani biondi

Foto: @colincaruso [IG]

capelli castani

Foto: @ashleykerkeshair [IG]

capelli castani

Foto: @hairartistrybytawny [IG]

Stop tinte troppo fredde

Esattamente come le tinte troppo scure, anche le tinte troppo chiare e fredde fanno effetto “nonna”. Addolcite i vostri biondi con qualche nuance calda, come quelle consigliate nel paragrafetto precedente.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze

CapelliStyleCapelliStyle
CapelliStyle.it è un progetto di ReadMe srl.
Partita IVA: 11449491007
Cambia impostazioni privacy

SEGUICI