capelli uomo

Noto: parrucchieri e barbieri regalano tagli gratis ai titolari dei settori penalizzati dal nuovo decreto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Forse non ci ha reso migliori come prospettavamo a marzo, ma sicuramente il Covid ci ha insegnato a essere più magnanimi nei confronti del prossimo. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono in tantissime le categorie che si sono attivate per non lasciare nessuno indietro, specialmente fra barbieri e parrucchieri si è notato un grande cordoglio nei confronti dei meno fortunati o di chi si è battuto in prima linea contro questo nemico invisibile.

Da Milano alla Sicilia, senza dimenticare Napoli, Foggia e Livorno, barbieri e parrucchieri hanno mostrato il loro lato migliore offrendo tagli di barba e capelli gratis per chi non può permetterselo o per chi – a causa del virus – ha dovuto sacrificare tempo ed energie spendendole nelle corsie degli ospedali. Oggi da Noto ci arriva l’ennesima dimostrazione di altruismo da parte di Alessandro Levantino, un barbiere che si è messo a disposizione del prossimo.

Leggi anche:  Sicilia: arriva il taglio di capelli sospeso per i senzatetto

Parla Alessandro Levantino

Levantino è il titolare di un salone da barba e capelli di Noto; Alessandro vuole offrire aiuto a chi è stato penalizzato dal nuovo decreto del Governo che prevede la chiusura di alcune attività alle ore 18:00. Esattamente come lui qualche mese fa, anche altre persone stanno vivendo una condizione di massimo disagio non sapendo quale sarà il loro destino.

barba capelli gratis

Foto: @customan_barbaecapelli [IG]

La sua bontà vuole coinvolgere tutti i titolari dei settori messi a rischio dal nuovo Dcpm, fra cui bar, ristoranti, palestre, gelaterie e piscine. Il salone di Alessandro Levantino – il Customan – offrirà servizio di taglio e barba gratis alle persone coinvolte nei tagli del Governo. Ecco le sue dichiarazioni:

Spero che l’iniziativa sia presa in considerazione anche da altri colleghi in modo che restiamo tutti più uniti possibile.

Anche dopo il lockdown, il Customan aveva donato a operatori sanitari, medici e infermieri il massimo sostegno fornendo servizi gratuiti a chi appartiene a questa categoria. Sempre Levantino dice:

Abbiamo deciso, fino al 24 novembre, di mettere a disposizione i nostri servizi di barba e capelli a tutti i titolari dei settori penalizzati dal Dpcm del 25 ottobre. Crediamo in questo momento che non debbano esistere categorie ma semplicemente umanità, così da domani abbiamo pensato di avviare questa iniziativa.

Un gesto simbolico che arriva dal profondo del cuore e denota come i cittadini – nonostante tutto – si stiano facendo forza l’un l’altro.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze